Compilare il kernel su Debian

Questo howto si basa su debian sid (unstable) e kernel 2.4.22. In ogni caso la procedura e’ identica anche per altre versioni di Debian.
Non ci soffermeremo sui dettagli della configurazione del kernel ma solamente sul modo di produrre un kernel in un package in standard Debian pronto per l’installazione.

Prima di tutto installiamo i sorgenti per il nostro nuovo kernel utilizzando il comodissimo apt-get.
Questa operazione dev’essere eseguita da root, quindi apriamo una console e digitiamo:
su apt-get install kernel-package kernel-source-2.4.22 expectk
Apt-get avra’ installato i sorgenti in /usr/src. Procediamo quindi alla scompattazione:
cd /usr/src
bunzip2 kernel-source-2.4.22.tar.bz2
tar xvf kernel-source-2.4.22.tar


Creiamo un link simbolico dalla directory dei sorgenti a /usr/src/linux con:

ln -s /usr/src/kernel-source-2.4.22 /usr/src/linux

Spostiamoci quindi all’interno dela nuova directory con:
cd linux
Supponendo di essere in X eseguiamo il tool grafico di configurazione del kernel:
make xconfig
Naturalmente e’ possibile utilizzare anche gli altri tool di configurazione testuale:

  • make config: tool testuale
  • make menuconfig: tool testuale grafico

A questo punto si tratta di scegliere le opzioni che vogliamo attivare che possono essere diverse a seconda delle esigenze di ognuno.
Una volta configurato tutto il necessario clicchiamo su “quit and save” per salvare la configurazione.
Ora possiamo compilare il nostro kernel con:
make-kpkg -rev Custom.1 kernel_image
In questo modo, non abbiamo solamente compilato il kernel, ma anche creato un package standard in stile debian per il nostro kernel.

Ora non rimane che installarlo con:
cd ..
dpkg -i kernel-image-2.4.22_Custom.1_i386.deb

Puo’ essere che il sistema vi avvisi che esistono gia’ dei moduli per la vostra versione del kernel. Possiamo preservarli, per cancellarli in seguito in questo modo:
cd /lib/modules
mv 2.4.22 2.4.22.old

Sincronizziamo lilo con:
lilo
E siamo arrivati al momento di eseguire il reboot della nostra linux box.

Se qualcosa va storto, ossia il sistema non parte, selezionate LinuxOLD al prompt di lilo per utilizzare il vecchio kernel, ma prendete nota degli errori mostrati, in modo da farvi un’idea su cosa avete dimenticato di includere nel kernel. Se dovete ricompilare eseguite:
make-kpkg clean
e ripartite da:
make xconfig
Reference

Tags: ,

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *